Scroll to top
en it

75 cl

Formato

14,5% Vol

14,5% Vol

Gradazione

Cannonau di Sardegna DOC

Cannonau di Sardegna DOC

Tipologia

Silvio Carta Vermouth Rosso

Cannonau di Sardegna DOC

Aspetto

Rosso intenso.

Profumo

Sentori di frutti rossi maturi con note speziate.

Sapore

Asciutto, sapido, elegante, pieno, di buona struttura.

Curiosità

Il cannonau è il sangue vermiglio che scorre nelle vene di Sardegna. E’ corposo ed intenso, fiero, sincero e robusto, come l’entroterra, come gli occhi dei sardi.

E’ antico quanto la terra su cui sorge. Fino a poco tempo fa si pensava che questo vitigno fosse di origini iberiche (e, precisamente, che fosse stato importato sull’isola nel XV secolo), ma il ritrovamento di resti di vinaccioli risalenti a più di tremila anni fa nella valle del fiume Tirso (vicino ad Oristano) dimostrano l’endemicità del vitigno.

Il Cannonau DOC è prodotto in purezza (100%) o con almeno il 90% di uve dell’omonimo vitigno, mentre il restante 10% può essere rappresentato da altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati come da disciplinare della Regione Sardegna. Il Cannonau è senza dubbio la varietà a bacca nera maggiormente coltivata nell’isola: si calcola che, infatti, rappresenti circa il 30% della superficie vitata complessiva.

SUGGERIMENTI

Un abbinamento per tradizione vede il cannonau quale miglior vino da sorseggiare con un croccante e succulento porcetto arrosto.

AGE Vini

Serenata Cannonau di Sardegna DOC

Cannonau di Sardegna DOC

E’ il sangue vermiglio che scorre nelle vene di Sardegna. È il rosso per eccellenza, sinonimo dell’isola nel mondo. È il Cannonau.