Scroll to top
AGE Distillati

Pigskin

London Dry Gin

Pigskin un dandy dall’animo hipster. Ammaliante nel calice, elegante nei profumi, sprigiona la sua energia in bocca. Fiore all’occhiello di Elio Carta, il suo segreto è quello di forgiarsi nelle botti di castagno centenarie che per decenni sono state dimora della Vernaccia di Oristano.

70 cl

Formato

40% Vol

40% Vol

Gradazione

London Dry Gin

London Dry Gin

Tipologia

Silvio Carta Pigskin

Pigskin

Aspetto

Giallo paglierino con lievi sfumature oro rosa.

Profumo

Naso coinvolgente, come tutti i gin della Maison Carta, la firma è di macchia mediterranea ed erbe aromatiche, insieme a note speziate di noce moscata e toni più dolci di burro e vaniglia.

Sapore

All'assaggio è morbido, rotondo e caldo, molto avvolgente e strutturato, in grado di coinvolgere tutto il palato e soggiogare nella lunghissima persistenza di note tostate.

Curiosità

Dopo il grande successo del GINIU, il Gin 100% sardo, Elio Carta ci riprova e si getta a capofitto nella realizzazione di un prodotto nuovo, fatto con lo stesso principio ma con un diverso procedimento. Stesse botaniche a chilometro zero in quantità superiori: ginepro, mirto, timo, finocchietto, salvia, scorza di limone e un successivo passaggio in botti di castagno sardo centenario, nelle quali in precedenza "soggiornavano" le mitiche riserve di Vernaccia. Una fase fondamentale per rendere PIGSKIN un Gin incredibilmente morbido e dalle caratteristiche uniche al mondo. Il nome deriva da un incontro ravvicinato e curioso con dei cinghiali, durante la raccolta delle botaniche, destinate alla produzione del gin: i cinghiali anziché fuggire alla presenza dell'uomo, sono rimasti nelle vicinanze a curiosare, così Elio ha voluto rendere omaggio a questo impavido animale con un distillato altrettanto indomito.

SUGGERIMENTI

L’ostrica alla brace di Chef Errico Recanati

L’ostrica alla brace di Chef Errico Recanati, del Ristorante Andreina di Loreto una stella Michelin, ti strega al primo assaggio. Per renderla un’esperienza mistica abbinatela ad un Pig&tonic.

Pig&TONIC

Pig&TONIC

50 ml Pigskin, 100 ml imperdibile dry bitter, Garnish foglia di salvia

Il Pigskin con la sua proverbiale morbidezza e i profumi di macchia mediterranea e erbe aromatiche, insieme a note speziate di noce moscata e toni più dolci di burro e vaniglia, ben si sposa con Imperdibile Dry Bitter Tonic dal gusto piacevolmente amaro e dissetante, con fresche e leggere note agrumate bilanciate con quelle amaricanti dell’estratto naturale di corteccia di china del Sud America. Puoi servire questo gin tonic con delle foglie di salvia.