Scroll to top
en it

70 cl

Formato

45% Vol

45% Vol

Gradazione

Brandy

Brandy

Tipologia

Silvio Carta Giniu

Brandy di Vernaccia

Aspetto

Ambrato intenso

Profumo

Al naso rivela intriganti sensazioni di miele di castagno e amaretto, burro, caffè e cotognata e note smaltate.

Sapore

Articolato al gusto, quasi liquoroso, chiude con persistenza di mandorla amara.

Curiosità

Il termine deriva dall'Olandese branvjn, vino bruciato e definisce tutti i distillati di vino ottenuti al di fuori delle aree di Cognac e Armagnac. Il Brandy ha una tradizione enologica centenaria tutta italiana: il primo a produrlo nello stivale fu Jonh Woodhouse, nel 1773, con l'arrivo a Marsala, dove fortificò l'eccellente vino locale, il Perpetum, con l'aggiunta di un distillato di vino. Questo è il passato, ma presente e futuro del Brandy di qualità superiore in Italia, li disegnano giorno dopo giorno gli eccellenti prodotti della Maison Silvio Carta. Qui il Brandy deriva dal vino Vernaccia di Oristano DOC, invecchiato oltre sei anni in piccole botti di castagno ultracentenarie, distillato e poi lasciato riposare a lungo per ben diciannove anni. Una produzione premium piccolissima, che conta mille ottocento ottantanove bottiglie appena, destinate a pochi fortunati intenditori. L’assaggio è un'esperienza unica ed irripetibile.

AGE Distillati

Brandy di Vernaccia

Brandy

Il Brandy di Vernaccia è un prodotto esclusivo per un selezionatissimo pubblico di veri intenditori. Solo 1889 bottiglie custodiscono un prezioso oro ambrato, invecchiato a lungo nelle botti di castagno. Un Brandy intrigante, ricco sia al naso che in bocca. Ogni piccolo sorso è un nuovo viaggio.