Scroll to top
en it

Ricco bottino per Silvio Carta nel primo trimestre del 2021


editor - 8 Aprile 2021 - 0 comments

Il nuovo anno porta importanti riconoscimenti per l’azienda Silvio Carta. Il prestigioso Meininger’s International Spirits Award ha premiato il Bitteroma Assoluto con una medaglia d’oro, mentre l’Amaro Bomba Carta si fregia di quella d’argento. Istituito nel 2004 il Meininger’s International Spirits Award Isw è uno dei più importanti contest internazionali dedicati al mondo degli spirits e dei vini, nato per volontà della casa editrice tedesca Meininger Verlag, una delle più antiche della Germania.

Un oro e due argenti hanno invece incoronato il Vermouth Rosso (oro), Bitteroma Rosso e il Grifu Limu Gin tra i migliori d’Europa nello “Spirits Selection by Concours Mondial de Bruxelles”. Che ormai da anni è un appuntamento internazionale di riferimento che premia i superalcolici provenienti dai quattro angoli del mondo. Whisky, cognac, brandy, rhum, vodka, gin, pisco, grappa, baiju, tequila, e molti altri sono valutati e classificati da una giuria di rinomati esperti internazionali.

Infine la Vernaccia di Oristano Riserva DOC 2006 ha partecipato al concorso enologico internazionale Selecions Mondiales des Vins Canada lunico concorso in Nord-America sotto il patrocinio dell’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (OIV) e della Federazione Mondiale dei Grandi concorsi Internazionali enologici (VINOFED). 

INTERNATIONAL CHALLENGE GILBERT E GAILLARD

Silvio Carta ha inoltre fatto incetta di importanti riconoscimenti nell’International Challenge Gilbert & Gaillard”, che da oltre 30 anni premia le eccellenze vinicole, valorizzando il know how e l’attenzione al territorio. Dal concorso da cui è nata la nota “My Guide des vins” edita in 9 lingue, riferimento per professionisti e amanti del vino, e l’omonima rivista presente in oltre 25 paesi del mondo.

  • Vernaccia di Oristano D.O.C. – Riserva 1929-2006 è stata premiata con la Médaille con 94 punti;
  • Monica di Sardegna D.O.C. – Po Tui – 2018 con la Médaille con 92 punti;
  • Vermentino di Gallura D.O.C.G. – Serenata – 2019 91 punti,
  • Isola dei Nuraghi I.G.T. Po Tui Cagnurali con 90 punti;
  • Cannonau di Sardegna D.O.C. Serenata 2019 con 90 punti.

VINOUS

Silvio Carta si è distinto con una lunga serie di premi anche con Vinous, fondata da Antonio Galloni e considerata una delle più autorevoli pubblicazioni enoiche al mondo e con abbonati da 85 Paesi nel mondo.

Sono stati riconosciuti:

  • 94 punti alla Vernaccia di Oristano D.O.C. Riserva 2006;
  • 93 punti alla Vernaccia di Oristano DOC Riserva 1968;
  • 92 punti alla Vernaccia di Oristano DOC Riserva 2001;
  • 90 punti alla Vernaccia NV 2018;
  • 90 punti al Cannonau di Sardegna Serenata 2018;
  • 89 punti al PO Tui Cagnulari Isola dei Nuraghi IGT 2018;
  • 89 punti alla Vernaccia di Oristano DOC Riserva 2004;
  • 88 punti al Monica di Sardegna DOC PO Tui 2018;
  • 88 punti al Vermentino di Gallura DOCG Superiore Serenata 2018.

Leggi anche